Un mutuo con il topolino dei dentini

“Mamma, ma poi se il topolino mi mette un soldino al posto del dentino, cosa ne faccio?”

“Lo puoi spendere, magari ti compri un gelatino, oppure lo metti nel salvadanaio”

“Io lo voglio dare a te.”

“Grazie, cucciolo, ma perché?”

“Così compriamo una casa più grande. Questa è un po’ strettina.”

“Mi fa piacere tu voglia già contribuire al bilancio famigliare, ma forse il tuo soldino lo potrai tenere, sai, non è che basta per comprare un’altra casa.”

“Oh, ma dopo che mi cadono tutti i denti saranno un sacco di soldini!”

Per ora c’è solo un po’ di indolenzimento, dite che è presto per contattare le agenzie immobiliari?