Nomen omen

Posted On gennaio 12, 2012

Filed under Leonardo, tappe di crescita

Comments Dropped 2 responses

Leonardo scrive. Da un po’, ma ora compone frasi intere da solo, senza doppie e punteggiatura ma comprensibili. Tranne per il fatto che spesso scrive alla rovescia, perfettamente speculare, specie nei disegni con fumetto, quando il messaggio viene messo in bocca a qualche mostro orribile/cavaliere/drago/creatura dello spazio a destra del foglio e le lettere fluiscono dalla sua bocca verso la sinistra del foglio. Il modo più semplice per leggerle è mettere il foglio davanti allo specchio e guardare le scritte riflesse.

Pare che non l’abbiamo chiamato Leonardo per caso, o forse era proprio il caso che lo chiamassimo così.

Annunci

2 Responses to “Nomen omen”

  1. Claudia (quella di Emma)

    Ahaha, vedo che abbiamo più di qualcosa in comune. Un mancino in famiglia, che gioia 😀

  2. Lisa

    In realtà Leonardo non è mancino, ma scrive comunque spesso da destra a sinistra. Lo fa a seconda di dove ha lo spazio, partendo dal disegno verso l’esterno. Ha la sua logica, lo ammetto, ma mi fa strano doverlo leggere allo specchio. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...