Lallazione

Una delle ragioni per cui abbiamo creato questo blog è stato perchè con Manuele appena nato ci siamo accorti di quanto, in soli due anni, si dimentica delle primissime tappe di un nuovo esserino senziente. Sono così veloci nel susseguirsi, e improvvisamente trovi che il fagottino ciuccione caldo caldo dei primi giorni già ti parla ed esplora la vita per conto suo. Non mi ricordavo più Leo piccolo piccolo, non mi ricordavo la data esatta del primo dentino, o quando erano finite le colichette, o come gli piaceva stare a marsupio. Tanti ricordi sono tornati proprio rivivendo le varie tappe con Manuele. Sono cambiamenti repentini o quasi impercettibili, ma difficili da fissare come in una foto, e non so quanto facili da fissare su un blog, ma ci proveremo. Uno di questi è avvenuto proprio Sabato sera.
Manuele pare che sarà un discreto conversatore, da prestissimo vocalizzava molto più di Leonardo, evidentemente di indole più riflessiva, con una discreta varietà di espressioni riconoscibilissime, dalla noia, al desiderio, alla frustrazione, all’allegria, alla fame, alla gioia, all’autorilassamento. Ecco, improvvisamente da due giorni non vocalizza più, lalla. Ossia siamo passati da “aooooooooooooaaaaaaaaaeeeeeeeeeeooooooooooo” a “bababalalalalanananabababalalalalananana”. Grande passo in avanti, non c’è che dire.

Autrice: mamma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...