Una peste di testone

Posted On ottobre 1, 2008

Filed under Manuele
Tag: , ,

Comments Dropped one response

Una peste di testone

Una peste di testone

Ieri siamo stati in ospedale con Manuele, a cui la cosa pare piacere tanto. Si va li’ all’ambulatorio di neuropsichiatria infantile, ed è pieno di dottoresse che gli sorridono e gli fanno i versetti, cosa che lui adora e infatti reagisce elargendo sorrisi, fossette e versetti entusiasti a destra e a manca e scatenando ancora di più l’ammirazione e i commentini estatici delle presenti.

Eravamo li’ perchè all’inizio del mese scorso abbiamo dovuto ricoverarlo per fargli fare una risonanza magnetica per sospetta idrocefalia. La sua testolina infatti cresceva in modo spropositato ed era ormai uscita dalla curva dei percentili, per cui la nostra pediatra ha preferito farci fare un ulteriore controllo in ospedale. Si è scoperto che l’idrocefalo c’è, ma è di tipo “esterno”, quindi non preme sul cervello e dovrebbe riassorbirsi da solo. Per fortuna, altrimenti la soluzione era un’operazione chirurgica per inserire un tubicino per drenare il liquido verso il busto, e anche se ci hanno detto che era di routine e che i chirurghi del Bellaria sono dei maghi, non so se avrei retto piscologicamente all’idea.

In ogni caso questa situazione va controllata regolarmente e quindi circa ogni mese e mezzo, due mesi, dovremo andare in ospedale a vedere se il suo sviluppo neurologico è nella norma. Devo dire che se tutte le visite saranno così è proprio una passeggiata, praticamente la dottoressa M. l’ha guardato mentre si muoveva in braccio a me, sorrideva, si dimenava, chiacchierava, afferrava tutto l’afferrabile e se lo passava da una mano all’altra, tenendo la testina ben dritta anche se probabilmente gli pesa piu’ del normale. La frase topica è stata “Ma poi non c’è neanche bisogno che lo veda un neuropsichiatra per capire che sta benissimo, è uno splendore di bimbo, anzi, direi, una vera peste.”

E questo è per te, mio piccolo tesoro pestifero, perchè ci ricordiamo quanta paura abbiamo avuto e ringraziamo ogni giorno di averti sano e attivo con noi.

Autrice: mamma

Annunci

One Response to “Una peste di testone”

  1. Madainoncicredo

    Accidenti non sapevo nulla della sospetta idrocefalia…
    E comunque Manuel dev’essere proprio una simpatica peste!
    :-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...